Ulteriori informazioni

 

Riesionlie

  

Riesionlie

 

Gruppo Comunità riesina

  

Città di Riesi

 

Ulteriori informazioni

 

 
 

 

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

 
 

 

 

 

RISSA A SPRANGATE TRA FAMIGLIE RIVALI DIECI ARRESTI, CI SONO ANCHE CINQUE PREGIUDICATI
Fonte: meridionews.it - 20/09/2019
Redazione
I carabinieri hanno eseguito dieci misure cautelari - quattro in carcere e sei ai domiciliari - per la rissa dello scorso 12 settembre a colpi di spranga e coltelli. Usata anche una pistola che si è inceppata evitando esiti fatali. Guarda le foto
Si erano fronteggiati con spranghe di ferro, mazze da baseball, armi da taglio e persino una pistola. Una rissa finita con ferite e fratture per diversi partecipanti. Oggi i carabinieri danno un nome agli autori della violenta lite che si è consumata lo scorso 12 settembre a Barrafranca tra due famiglie rivali. 

Nella mattinata odierna, i militari della Compagnia di Piazza Armerina, con il supporto della Compagnia di Busto Arsizio, della Compagnia d’Intervento Operativo del 12° Rgt Sicilia e di personale del Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno eseguito dieci misure cautelari, di cui quattro in carcere e sei agli arresti domiciliari, emesse dal Gip presso il Tribunale di Enna per i reati di rissa aggravata, lesioni personali aggravate, evasione, danneggiamento aggravato e porto illegale di armi e munizioni.

La rissa del 12 settembre, risultato di un’escalation continua di violenza, ha visto anche un pregiudicato che sarebbe dovuto essere agli arresti domiciliari sparare con una pistola che, dopo il primo colpo, si è inceppata evitando esiti letali. Almeno cinque delle persone coinvolte nella rissa sono state costrette a ricorrere a cure mediche, a causa di numerose ferite e fratture di vario genere. Numerosi anche i danneggiamenti dei veicoli parcheggiati nei dintorni e usati quali mezzi per arrecare danni a cose e persone. 

Gli arrestati:
- Salvatore Strazzanti, 41 anni, residente a Barrafranca, pregiudicato, in atto sottoposto al regime di detenzione domiciliare;
- Luigia Bellomo, 35 anni, residente a Barrafranca, pregiudicata;
- Andrea Ferreri, 49 anni, residente a Barrafranca, pregiudicato;
- Giovanni Bellomo, 54 anni, residente a Cavaria con Premezzo (VA), pregiudicato;
- Giuseppe Bellomo, 56 anni, residente a Barrafranca, pregiudicato;
- F.C., 21 anni, residente a Barrafranca;
- M.D., 18 anni, residente a Barrafranca;
- D.M.S., 22 anni, residente a Barrafranca;
- D.M.M., 18 anni, residente a Barrafranca;
- B.S., 25 anni, residente a Barrafranca.
Leggi articolo originale dalla fonte

 
Commenta/condividi questo articolo su:  

Riesionlie

  

Gruppo Comunità riesina

  

Città di Riesi

 

 

 

   

 
 
 

© StudioGF Tutti i diritti sono riservati - Richiesta di rettifica - Cosa facciamoContatti