Ulteriori informazioni

 

Riesionlie

  

Riesionlie

 

Gruppo Comunità riesina

  

Città di Riesi

 

Ulteriori informazioni

 

 
 

 

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

 
 

 

 

 

ORRORE IN ITALIA - LANCIA IL FIGLIO NEONATO NELLA SCARPATA, POI LO FINISCE COLPENDOLO CON UN TRONCO
Fonte: today.it - 17/09/2019
AN Redazione
Una tragedia dai contorni ancora poco chiari si è compiuta nella notte a Solopaca in provincia di Benevento: era stato il convivente a denunciare ai Carabinieri la scomparsa della donna e del piccolo che aveva pochi mesi.
Una tragedia dai contorni ancora poco chiari ma per certi versi disarmanti. Tutto è accaduto nella notte lungo la strada statale Telesina al chilometro 44, esattamente a metà strada tra gli svincoli di Solopaca e Telese Terme.
Una donna di 34 anni, originaria di Campolattaro, avrebbe simulato un incidente stradale spingendo la sua Opel corsa contro il guard rail, poi la donna avrebbe preso in braccio il figlio neonato lanciandolo giù dalla scarpata. La donna poi lo avrebbe raggiunto per finirlo colpendolo con un pezzo di legno.

Ad effettuare la macabra scoperta i vigili del fuoco allertati dalla centrale operativa da una chiamata che segnalava l'auto fuori strada accanto al guardrail. Sul posto anche i Carabinieri delle stazioni di Cerreto Sannita e di Solopaca.
Era stato il convivente a denunciare ai Carabinieri la scomparsa della donna e del piccolo che aveva appena 4 mesi. La donna è stata ricoverata in ospedale, piantonata dalle forze dell'ordine.

Finge incidente stradale per coprire infanticidio
La strada statale Telesina nei pressi di Solopaca, teatro della tragedia Erano stati i passanti a notare l'auto ferma contro il guard rail danneggiato, avvisando così i soccorsi. Tuttavia l’ipotesi dell’incidente stradale ha retto solo qualche ora. Il sostituto procuratore di Benevento Vincenzo Toscano ha emesso un fermo nei confronti della donna. "La signora è stata notata da degli automobilisti in transito mentre, dopo l’urto contro il guardrail, gettava il bimbo nella scarpata. Qualcuno ha anche af ermato di aver visto che colpiva il piccolo con un oggetto contundente, probabilmente un bastone". I carabinieri sono ancora sul luogo del ritrovamento per cercare elementi utili alle indagini e stanno ascoltando parenti e conoscenti della donna
Leggi articolo originale dalla fonte

 
Commenta/condividi questo articolo su:  

Riesionlie

  

Gruppo Comunità riesina

  

Città di Riesi

 

 

 

   

 
 
 

© StudioGF Tutti i diritti sono riservati - Richiesta di rettifica - Cosa facciamoContatti